Betulla

Betula utilis

  • Famiglia: Betulaceae
  • Fogliame: Deciduo
  • Categoria: Alberi e arbusti
  • Consigliata per: Giardino
  • Temperatura min.: -20 | -15 °C
  • Altezza: > 12 metri
  • Terriccio: Sabbia, Argilla, Gesso, Limo
  • Larghezza: > 8 metri
  • Esposizione: Soleggiata , Parzialmente ombreggiata
Condividi:

Bell’albero dalla forma leggera ed elegante, capace di resistere al freddo intenso ma non al caldo arido. Non produce fiori bensì amenti, formazioni pendule di minuscole infiorescenze, in marzo-aprile. Il fogliame a forma di cuore è molto grazioso e forma chiome che danno un’ombra non intensa, ideale quindi per i piccoli giardini.

Consigli di coltivazione

Esistono diverse specie e varietà di betulle; nei giardini si coltivano soprattutto la betulla pendula con rami ricadenti (ma esiste anche una forma eretta, detta ’Fastigiata’), e Betula populifolia. La corteccia a macchie bianche e la colorazione autunnale del fogliame ne fanno piante interessanti in ogni stagione. Gradiscono terreni umidi e mai aridi, ben drenati, meglio se poco calcarei o tendenzialmente acidi. Le betulle sono sensibili a vari parassiti, occorre quindi sorvegliare periodicamente le piante per effettuare trattamenti ai primi segnali. La crescita, inizialmente rapida, poi rallenta sensibilmente.

Da non dimenticare

L’apparato radicale delle betulle è esteso e superficiale, il che spiega perché sono molto sensibili all’aridità e al caldo. Occorre quindi evitare di piantare questi alberi vicino a muri e costruzioni ed è consigliabile non fare mancare acqua nei primi anni  (abbondante, non poca e spesso) per favorire una radicazione il più possibile profonda.

Scopri altre Alberi e arbusti