Berberis

Berberis

  • Famiglia: Berberidaceae
  • Fogliame: Deciduo
  • Categoria: Alberi e arbusti
  • Consigliata per: Giardino
  • Temperatura min.: < -20°C
  • Altezza: 0,5 — 1 metri
  • Terriccio: Sabbia, Argilla, Gesso, Limo
  • Larghezza: 0,5 — 1 metri
  • Esposizione: Soleggiata , Parzialmente ombreggiata
Condividi:

Arbusto molto ornamentale, con bel fogliame che può essere sempreverde o deciduo: i sempreverdi sono coltivati per le graziose foglie lucide e per le sontuose fioriture (B. darwinii, B. x stenophylla), i decidui soprattutto per gli splendidi colori autunnali e le bacche vivaci, rosse, rosa, nere o blu, che durano tutto l’inverno. Essendo un arbusto spinoso, è molto adatto a creare siepi difensive. Le specie nane si adattano perfettamente ai piccoli spazi.

Consigli di coltivazione

I berberis sono facili da coltivare. Preferiscono posizioni soleggiate (indispensabili per le specie decidue) o semiombreggiate. Adattabili anche a terreni poveri e difficili, gradiscono comunque suoli asciutti, freschi, lievemente acidi. Tollerano benissimo le potature, resistono allo smog e quindi sono perfetti per il verde urbano. Si moltiplicano per seme o per talea.

Da non dimenticare

Le specie più diffuse sono B. thunbergii, di forma compatta e chioma tondeggiante, alto fino a 1,2 metri, con lunga fioritura gialla, foglie decidue rosse in autunno e bacche scarlatte;  B. wilsoniae, arbusto nano, semiprostrato, folto, con fiori gialli, foglie decidue rosse in autunno, bacche rosse; B. darwinii, ottimo sempreverde da siepe, con splendidi fiori arancio, foglie simili all’agrifoglio e bacche blu; B. x stenophylla, sempreverde robusto e denso, ottimo per formare siepi o come esemplare isolato, con rami ad arco, fiori gialli, bacche porpora.

Scopri altre Alberi e arbusti