Asclepiade

Asclepias syriaca

  • Famiglia: Apocynaceae
  • Fogliame: Deciduo
  • Categoria: Alberi e arbusti
  • Consigliata per: Giardino
  • Temperatura min.: -10 | -15 °C
  • Altezza: 0,5 — 1 metri
  • Terriccio: Limo, Argilla, Sabbia
  • Larghezza: 0,1 — 0,5 metri
  • Esposizione: Soleggiata
Condividi:

Chiamata anche “pianta dei pappagallini”, l’asclepiade (Asclepias syriaca) è un arbusto che può raggiungere 1,5 m d’altezza, ornato da foglie ovato-lanceolate, color verde brillante, dalle nervature pronunciate. Fiorisce da maggio a ottobre producendo vistose infiorescenze a ombrella, di minuti fiorellini color rosso rosato. Ma sono i frutti che la caratterizzano: rigonfi e lunghi, di color verde pallido, assomigliano a veri e propri pappagallini che, staccati dai rami e appoggiati sull’orlo dei bicchieri, creano un effetto molto singolare…

Consigli di coltivazione

Vive bene sia in pieno sole che a mezz’ombra (dove però stenta maggiormente a fiorire), su qualsiasi tipo di terreno purché ben drenato. Desidera annaffiature frequenti e abbondanti dopo l’impianto e sempre durante la bella stagione. Sopporta brevi periodi di gelo, se posta in giardino. Gradisce una leggera concimazione con un prodotto organico in autunno e in primavera. Si riproduce per pollone o per talea.

Da non dimenticare

Può essere coltivata in piena terra o in vaso (diametro minimo 24 cm per pianta, rinvasando ogni anno in una misura in più), che è necessario nelle zone dove il gelo è prolungato in inverno.

Scopri altre Alberi e arbusti