Albero di Giuda

Cercis siliquastrum

  • Famiglia: Caesalpiniaceae
  • Fogliame: Deciduo
  • Categoria: Alberi e arbusti
  • Consigliata per: Giardino
  • Temperatura min.: -15 | -10 °C
  • Altezza: 8 — 12 metri
  • Terriccio: Argilla, Gesso
  • Larghezza: > 8 metri
  • Esposizione: Soleggiata , Parzialmente ombreggiata
Condividi:

Piccolo albero (altezza massima 10 m) deciduo dal tronco snello, più o meno obliquo e sinuoso. Si può allevare anche a cespuglio, se non si eliminano i numerosi polloni basali. La chioma è arrotondata, densa, formata da foglie arrotondate cuoriformi o reniformi, verde brillante, dal lungo picciolo. Direttamente sui rami nascono in aprile, prima della comparsa delle foglie, i fiori di colore rosa violaceo, abbondantissimi, riuniti in infiorescenze a grappolo; esistono anche varietà a fiore bianco (‘Alba’). Dall’estate e per tutto l’inverno permangono i frutti, baccelli allungati, contenenti semi duri e scuri. Viene molto utilizzato per l’arredo urbano e nei parchi per la sua bella fioritura primaverile e per la sua resistenza all’inquinata atmosfera cittadina.

Consigli di coltivazione

Non teme il freddo della Pianura Padana, né il caldo torrido del Meridione. Sopporta l’inquinamento urbano e resiste alla siccità (tranne l’anno seguente all’impianto, quando va annaffiato bene e costantemente) e alla mancanza di concime (come tutte le leguminose, ricava l’azoto atmosferico direttamente attraverso i batteri che stazionano sulle radici). Preferisce il pieno sole per una migliore fioritura, tutt’al più la mezz’ombra. Non ha esigenze in materia di terreno anche se l’ideale sarebbe un suolo calcareo. Tollera le potature, ma solo se indispensabili: normalmente non ne ha bisogno, sia per l’ingombro contenuto sia per la forma comunque aggraziata.

Da non dimenticare

Può costituire il punto focale in un piccolo giardino ma, se si ha un po’ di spazio a disposizione, rende benissimo in un gruppetto di 3-4 esemplari.

Scopri altre Alberi e arbusti