Cimbidium

Cymbidium

  • Famiglia: Orchidaceae
  • Fogliame: Sempreverde
  • Categoria: Orchidee
  • Consigliata per: Balcone e terrazzo
  • Temperatura min.: 10 | 15 °C
  • Altezza: 0,5 — 1 metri
  • Terriccio:  
  • Larghezza: 0,1 — 0,5 metri
  • Esposizione: Ombreggiata
Condividi:

Si tratta di orchidee epifite e terrestri, originarie dell’Asia centrale e meridionale e dell’Australia. Producono numerosi pseudobulbi appiattiti, legati tra loro da corti rizomi carnosi. Le foglie rigide, nastriformi, leggermente arcuate, di colore verde brillante, possono raggiungere i 90-100 cm di lunghezza. In primavera alla base degli pseudobulbi si sviluppa un lungo fusto eretto, carnoso, con 15-20 grandi fiori carnosi, di colore bianco, giallo o rosato. Rimangono in fiore a lungo, consentendo di ricavarne fiori recisi.

Consigli di coltivazione

I cimbidium amano luoghi non troppo caldi, con temperature inferiori ai 30 °C e inverni freschi. Per favorire la fioritura è gradita la coltivazione all’aperto, in luogo fresco, fino all’autunno. Come substrato si utilizza un miscuglio formato da una parte di terriccio da giardino, due parti di osmunda e una parte di sfagno, con l’aggiunta di pezzetti di corteccia, polistirolo o altro materiale leggero. In estate si annaffia frequentemente, in modo che il substrato non si asciughi fra un’annaffiatura e l’altra. In inverno le annaffiature devono essere meno frequenti.

Da non dimenticare

Vaporizzare frequentemente il fogliame, per rinfrescarlo in estate e per fornire la giusta umidità durante l’inverno.

Scopri altre Orchidee