Frutti e fiori che augurano buona fortuna

Avete voglia di una bella pianta che sappia essere simbolo di fortuna? Ecco tre suggerimenti...

Frutti e fiori che augurano buona fortuna
Cercate un segno di fortuna e di ottimismo? Ecco tre piante che, si dice, augurano la fortuna...
• Lo dice il nome stesso, Fortunella. è questo il nome botanico del kumquat, piccolo agrume di origine cinese molto amato e coltivato anche in Giappone fin dal passato. Il nome viene dal suo scopritore, il viaggiatore e botanico Robert Fortune, che per primo fece conoscere la pianta in Europa; per una pura coincidenza con il suo cognome, in Oriente era considerata una pianta portafortuna! Facile da coltivare in vaso, i frutti sono commestibili.
• L’amaryllis è uno spettacolare fiore simile al giglio, che si forma da un grosso bulbo coltivabile in piccoli vasi o in acqua. Il suo nome significa “splendere” e augura brillante successo.
• I giacinti acquistati sul punto di fiorire sbocciano facilmente in casa alla luce, in ambiente fresco, e si prestano a decorazioni natalizie insolite alle quali affidare un messaggio di fortuna, risveglio, attesa del ritorno della bella stagione... in ogni suo significato.

Articoli correlati