Menopausa, con le erbe non fa più paura

Nel mondo vegetale, molte sono le piante indicate per la menopausa

Menopausa, con le erbe non fa più paura

Nel mondo vegetale, molte sono le piante indicate per la menopausa, alcune delle quali sono, a qualunque età, le “amiche delle donne” per eccellenza: alcune sono idonee a combattere le irregolarità mestruali e i problemi legati a una cattiva circolazione del sangue, altre sono antispasmodiche, altre ancora liberano dal nervosismo e dall’ansia.

Contro le vampate e le palpitazioni biancospino e salvia

Infondete 15 g di fiori di biancospino per 10 minuti in 1 l d’acqua bollente, filtrate e consumate la tisana nell’arco della giornata. Oppure infondete 40 g di foglie e fiori di salvia per 10 minuti in 1 l d’acqua bollente, filtrate e bevete dopo i pasti. Ambedue le tisane vanno assunte per almeno 30 giorni.

Per calmare il sistema nervoso la valeriana

Macerate 10 g di radice fresca di valeriana in 1 tazza d’acqua fredda per una notte, bevete la mattina a digiuno. L’effetto è immediato.

Contro le irregolarità mestruali e i disturbi vascolari

Ci sono diverse possibilità: 30 g di fiori di achillea infusi per 10 minuti in 1 l d’acqua bollente; 30 g di pianta intera di alchemilla bolliti per 10 minuti in 1 l d’acqua e lasciati in infusione per 5 minuti; 30 g di parti aeree di pianta di borsa del pastore bolliti per 10 minuti in 1 l d’acqua e lasciati in infusione per 10 minuti; 30 g di pianta intera di pimpinella maggiore infusi per 10 minuti in 1 l d’acqua bollente. Tutte le tisane vanno consumate nell’arco della giornata di preparazione.


articoli correlati