Cure di maggio per il prato

Tosare, concimare, arieggiare: sono tanti i lavori del periodo...

Cure di maggio per  il prato

Tosate spesso: in questo periodo, le regolari tosature contribuiscono a rinfoltire il prato stimolando la crescita delle graminacee. Se avete il sistema di triturazione dell’erba nel tosaerba (mulching), in questo periodo usatelo perchè aiuta il prato a crescere bene; in piena estate sarà invece meglio sospendere.

Dove il terreno è pesante, effettuate il passaggio dell’arieggiatore che aiuta anche a eliminare il deposito di muschio. La macchina può anche essere noleggiata presso un garden o brico center.

Concimate il manto erboso: l’operazione va fatta su terreno inumidito e deve essere seguita da un’abbondante irrigazione.

Provvedete a rigerenerare il prato dove notate che si è impoverito. Buoni risultati si ottengono impiegando gli appositi miscugli di sementi per rigenerazione.

Se volete fare un prato adesso, ricordate che dovrete essere molto attenti e generosi nelle irrigazini man mano che la stagione avanza, perché i germogli saranno molto sensibili al caldo.


articoli correlati