Tulbaghia

Tulbaghia violacea

  • Famiglia: Alliaceae
  • Fogliame: Deciduo
  • Categoria: Piante bulbose
  • Consigliata per: Giardino
  • Temperatura min.: 1 | 5 °C
  • Altezza: 0,1 — 0,5 metri
  • Terriccio:  
  • Larghezza: 0,1 — 0,5 metri
  • Esposizione: Soleggiata
Condividi:

Bulbosa dal portamento cespitoso, con foglie strette e lunghe fino a 40 cm che formano grossi cespugli folti, del diametro fino a 50 cm. Produce da giugno a settembre fusti con all’apice un’infiorescenza di fiori stellati, di colore rosa-violetto. Si può coltivare in vaso, purché grande (min 24 cm di diametro).

Consigli di coltivazione

Predilige esposizioni soleggiate e resiste al caldo torrido. In inverno può perdere la parte aerea, se la temperatura scende sotto i 5 °C, ma la produrrà nuovamente in primavera. In ogni caso in febbraio è bene sfoltire il cespuglio, eliminando tutte le foglie secche o spezzate. Il terriccio non è importante, a patto che sia sempre ben drenato. Non ama innaffiature abbondanti né ravvicinate, tranne che in vaso, dove va bagnata appena si asciuga. Va concimata una volta al mese con un prodotto per piante fiorite nell’acqua d’irrigazione.

Da non dimenticare

Dopo un’abbondante pioggia o quando le foglie si rompono, la pianta sprigiona un forte odore d’aglio, non a tutti gradito.

Scopri altre Piante bulbose