Coccinella, amica del giardiniere

L’aspetto delicato maschera un temibile predatore di afidi

Coccinella, amica del giardiniere

Le coccinelle sono graziosi coleotteri che il giardiniere deve considerare grandi amiche, preservandole il più possibile. Ne esistono numerose specie, con livrea gialla, arancio, rossa o nera e puntini neri nei primi tre casi, rossi o gialli nell’ultimo: hanno tutte le stesse caratteristiche positive.

Nonostante l’aspetto delicato, si tratta di insetti utili che si nutrono di afidi: sia l’adulto sia le larve sono in grado di mangiarne fino a un centinaio al giorno, effettuando così un’attiva lotta biologica.

Cosa fare

Se notate la presenza di coccinelle in prossimità di una colonia di afidi, non utilizzate prodotti chimici (nemmeno biologici) per liberarvi di questi ultimi: saranno così le coccinelle ad agire, in modo del tutto naturale.

Esistono aziende che producono larve di coccinelle, che vengono vendute (anche per corrispondenza) per essere liberate, secondo le modalità riportat in etichetta, sulle coltivazioni infestate dagli afidi.

articoli correlati